09 juin 2017

Sur le métier (et sous une photo de l'ami Pierre Ricou). 1992.

  *  Traduzione a cura di Agostino Forte :    Sa usare il pennello anche quando è consumato o pressoché pelato. In questo caso non se ne serve più per scivolare un cielo o strofinare una nuvola ma per pettinare un ragazzo o cotonare la lana di un gregge di pecore. Quei pennelli, che oramai lo sono solo di nome, gli sono utili quanto i nuovi. Alle prese con lo spazio da organizzare, con le materie colorate da preparare, alle prese con i loro matrimoni, il suo primo passo è stringere il tubetto di colore... [Lire la suite]
Posté par SergeFiorio-blog à 00:01 - Commentaires [0] - Permalien [#]